Per la religione ebraica esiste il Kosher ovvero l’insieme Di Regole Religiose Che Governano La Nutrizione Degli Ebrei Osservanti. La Parola Ebraica “Kasher O Kosher” Significa Conforme Alla Legge, Consentito.

Tali regole coinvolgono alcune osservanze a tavola, come per esempio il Divieto di mescolare carne e latticini nello stesso pasto, e consumare solo cibi leciti quali ruminanti e che hanno lo zoccolo fesso cioè spaccato in due parti, come la mucca, il vitello, la pecora, la capra  (non sono permessi per sempio coniglio, maiale, cavallo, gli animali marini senza squame e senza pinne, crostacei, molluschi, uccelli rapaci, rettili), macellati secondo rituale ebraico (Shechita).

La certificazione Kosher è volontaria ed è di prodotto, non di sistema, e viene rilasciata da enti terzi. Viene riconosciuta dai consumatori di tale religione ed è fortemente richiesta per accedere nei mercati di alcuni stati esteri, quali per esempio Stati Uniti. Milioni di persone in tutto il mondo limitano il proprio consumo di cibo e rivolgono il loro sguardo al simbolo Kosher per assicurarsi che le loro preferenze vengano soddisfatte. I consumatori ebraici costituiscono quasi il 45% del mercato Kosher.

Milioni di musulmani in tutto il mondo seguono una dieta simile al codice Kosher. I prodotti alimentari Kosher Certificati attraggono anche le persone di fede musulmana, dal momento che soddisfano i requisiti richiesti da Halal. Ed attraggono coloro che sono intolleranti al lattosio ed i vegetariani.

L’obiettivo di tale certificazione è produrre alimenti idonei al consumo e conformi alle norme di alimentazione Kosher.

Tutti i prodotti, per essere dichiarati kosher devono essere esenti da ogni contaminazione derivata dall’essere entrato in contatto con sostanze non lecite durante la loro preparazione, la loro produzione,la loro trasformazione ed il loro confezionamento.

PI.GA. Service sas di Pironi Serena & c. offre la propria consulenza per supportare l’organizzazione ai fini del conseguimento della certificazione kosher, elaborando la documentazione necessaria, analizzano i punti critici, eseguendo ispezioni ed audit interni.

Prepararsi alla certificazione implica impegno di risorse umane ed economiche, formazione e controllo.

PI.GA. Service sostiene l’azienda in ogni fase di questo processo, cercando di guidare le risorse per ottenere questo obiettivo comune, che poi va mantenuto e migliorato negli anni successivi.

fresh-berries